Home cicloturismo Il Salento in bici. Roberto Guido ci racconta la sua guida cicloturistica

Il Salento in bici. Roberto Guido ci racconta la sua guida cicloturistica

252
0
CICLOTURISMO SALENTO

Roberto Guido, l’autore di “In bici nel Salento, alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia” pubblicato da Ediciclo, ci ha fatto vivere questa guida cicloturistica come se stessimo percorrendo davvero quelle strade.
Un affresco della costa salentina che si ascolta e si “vede”

L’autore, Roberto Guido
Cronista al Quotidiano di Lecce, Brindisi e Taranto dal 1979 al 1998, Roberto Guido ha fondato nel 2001 e diretto fino al 2017 quiSalento, l’insostituibile guida di eventi e cultura popolare salentina. È autore di diverse guide sul Salento fra cui “Le 50 spiagge più belle del Salento” (2015-2017), “Salento istruzioni per l’uso” (2005-2013), “Lecce istruzioni per l’uso” (2006-2009), nonché di originali pubblicazioni come “La Notte della Taranta 1998-2007. Breve storia per testi e immagini dei dieci anni che hanno rivoluzionato la musica popolare salentina” (2007), “Salento da favola” (2009) e “Salento da gustare” (2011), tutte nella collana “i libri di quiSalento” (Edizioni Guitar).

Nel podcast si possono ascoltare:
– La pizzica di Torchiarolo, un brano che il gruppo musicale Anima Mea ci ha gentilmente concesso. Grazie a Mimmo “Mimmuzzo” Francone.
– la registrazione originale dei barcaioli della Grotta di Zinzulusa che traghettano i visitatori
– registrazione originale della voce di Salvatore Bianco, un pescatore salentino che si definisce “Lupo di Mare”
– registrazione originale dei tuffi effettuati al Ciolo
– registrazione originale di una pizzica tarantata effettuata nel giugno 1960 a Muro Leccese dall’antropologo ed etnomusicologo Diego Carpitella (Teche RAI)

Le tracce GPS dei percorsi del libro
CLICCA QUI PER SCARICARE LE TRACCE GPS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui